fbpx

2022, una BUONA STRADA A TUTTI

di Felice Cavallaro

Care amiche e cari amici della Strada degli Scrittori,

nonostante le incertezze di questo avvio 2022, abbiamo immaginato un’articolata programmazione per la quale abbiamo proceduto anche alla riorganizzazione dello staff dei volontari che nei diversi ruoli si occuperà di rendere operativo il programma di iniziative che porteremo avanti nei prossimi mesi.

Una squadra che presenteremo e conoscerete meglio nei prossimi giorni, anche se molti di loro sono già al nostro fianco da anni e avete imparato a conoscerne i nomi. Altri sono istituzioni nei loro settori di competenza, e certamente non avranno bisogno di presentazioni.

Se resta a me l’incarico di presidente e direttore della nostra associazione, Gaetano Pendolino, vice presidente, continuerà ad occuparsi degli aspetti organizzativi e di quelli amministrativi. La nostra struttura di comunicazione sarà invece guidata da Salvatore Picone (pubbliche relazioni, web ed attività culturali) e Gioacchino Schicchi (social media manager e responsabile rubriche culturali). Viviana Caparelli, Fabrizia Agrò, Giorgia Pendolino e Giuseppe Gallo Cassarino saranno invece i componenti dello staff di segreteria e degli eventi culturali. Responsabile degli streaming e delle video registrazioni sarà Giacomo Fattori, mentre Piero Curto continuerà a curare la nostra organizzazione logistica. Raimondo Sciascia sarà il nostro consulente del lavoro mentre  Costantino Verbari quello fiscale. Nostro “ambasciatore” per i rapporti istituzionali sarà Ettore Castorina, mentre Salvatore Indelicato sarà il responsabile editoriale della newsletter della Strada degli Scrittori e Luciano Carrubba curerà i nostri concorsi studenteschi.

In un’ottica di crescita e radicamento territoriale, la nostra associazione ha deciso di creare delle sezioni in alcuni dei luoghi della Strada degli Scrittori. Così Massino D’Antoni sarà responsabile della sezione “Tommaso Fazello”; Marina Castiglione della sezione “Rosso di San Secondo”; Antonio Liotta della sezione “Antonio Russello” e Gory Sparacino di quella intitolata a “Giuseppe Tomasi di Lampedusa”

Alla guida della sezione Teatro della Strada degli Scrittori ci sarà Salvatore Nocera Bracco, mentre Enza Mogavero curerà i contenuti letterari.

Una grande squadra, ma per fare cosa?

La lista degli impegni è lunga e articolata. A partire dal mese di febbraio vedrà la luce una newsletter che in questa prima fase avrà una cadenza mensile. E’ stato confermato anche per il 2022 il Master di Scrittura in collaborazione con Treccani Cultura, giunto alla VI edizione, che è programmato nella prima decade di settembre e che in questa nuova edizione prevederà oltre il 50% delle ore dedicate ai laboratori di scrittura.

Confermate anche le attività on line legate agli studenti ed agli adulti con le rubriche: La Strada delle ragazze e dei ragazzi; La Strada del cinema; La Strada del teatro, La Strada del cibo, La Strada del Mediterraneo, La Strada della Poesia a cui si aggiungerà “Dove guidano le parole. Libri dalla A alla Z” a cura di Enza Mogavero. Confermato anche il progetto Global Learning III realizzato in collaborazione con il Consorzio Universitario Empedocle di Agrigento e rivolto agli studenti universitari. Saranno inoltre attivati 5 progetti didattici rivolti agli studenti delle scuole primarie e secondarie. In occasione della celebrazione dei 700 anni di Dante sarà inoltre messa in scena, e proposta a tutte le scuole, l’opera teatrale, “700 anni dopo Dante in Sicilia”.

Confermato inoltre, in collaborazione con il Giardino della Kolymbethra ed il Fai,  l’evento “Fai Leggere” che si svolgerà nel mese di maggio e dedicato alla lettura con la presenza di grandi autori nazionali. Compatibilmente alle restrizioni imposte dalla diffusione del virus, stiamo lavorando per organizzare tre grandi eventi in location di prestigio lungo la Strada degli Scrittori e per svolgere, durante l’anno, la presentazione di almeno 10 libri di grandi firme italiane. Vogliamo inoltre realizzare un evento di fundraising per il Natale 22 e 2 aste benefiche che possano sostenere le nostre iniziative.

Speriamo che questa nuova programmazione, articolata e diversificata, possa incontrare il vostro interesse e possiate voi, che ci seguite, sostenere le nostre attività con una piccola donazione alla nostra associazione e magari contribuendo anche con il vostro tempo, le vostre energie, la vostra voglia di fare.

Tutto questo, per donare a questa terra una nuova opportunità di “sano ed onesto business” che Andrea Camilleri auspicava grazie ad uno sviluppo turistico in grado di coniugare cibo, storia, bellezza e cultura..

 

BUONA STRADA A TUTTI